Grazie alle funzioni di cui è composto è possibile azzerare i tempi di "fermo macchina" causati della programmazione sul controllo numerico. Infatti nello stesso ambiente è possibile attrezzare la macchina, eseguire le sequenza di piega e controllare l'appoggio dei riscontri posteriori. Queste operazioni possono essere eseguite in manuale anche grazie ad uno strumento di controllo delle problematiche di piegatura o in automatico. L'ambiente grafico di cui è fornito il software, ci permette di eseguire delle modifiche sull'oggetto e sui dati di piega inseriti in fase di progettazione, inoltre, grazie alla quotatura automatica, è semplice controllare le dimensioni del pezzo piegato.

BENDCAM_1BENDCAM_2

News

La “Rivoluzione” del Laser Giapponese

Amada è un colosso mondiale all’avanguardia...

Un “Tour” tra Tradizione e Innovazione

Il Japan Tour dello scorso giugno si è svol...